VOX POPULI FESTIVAL PDF Stampa E-mail
Fonte: Franco Maresca   
18 e 21 Settembre 2008
Napoli

Cortile Maschio Angioino

Quando la musica è condivisione


“Gemellare Napoli con diverse aree, sonore e geografiche, del mondo”. Un intento sicuramente impegnativo che però non spaventa gli organizzatori del Vox Populi Festival, convinti che il doloroso momento che la città vive sia una grande possibilità per ricominciare. Come dire: ora si può solo risalire.
E da dove ricominciare se non dalle origini? Dalle sonorità dal sapore primitivo, talvolta ancestrale, che solo la musica etnica possiede.
Giunto alla seconda edizione dopo il grande successo di pubblico e critica presso l’ex Ospedale militare del Parco quartieri spagnoli, il festival Vox Populi che quest’anno si svolgerà all’interno del cortile del Maschio Angioino, propone due date di sicuro impatto adrenalinico con l’esibizione il 18 Settembre dei “Tarantolati di Tricarico” e del 21 con l’Orchestra multietnica “Brigada internazionale” diretta da Daniele Sepe.
I primi, assicurando una sapiente miscela di sonorità etniche e moderne, con voci femminili che si rincorrono tra liriche contadine e chitarre battenti, presentano il nuovo spettacolo ‘Ballando con la Gatta Mammona’, prosecuzione del precedente tour dal notevole successo. Line up di percussioni, voci femminili e addirittura chitarre elettriche, oltre alle consuete sonorità tradizionali delle terre del sud Italia, in un crescendo di ritmi e melodie che invitano al ballo, al divertimento e alla condivisione dell’esperienza della Taranta e tarantella lucana. Un mix di gioia, sofferenza e voglia di stare insieme per ballare e cantare.
Discorso a parte per la “Brigada internazionale”, progetto nato come risposta alla diffusione verticale dell’intolleranza,della fobia per il diverso, delle ronde cittadine, degli eserciti in strada. Un manifesto della gioia di essere vivi, della possibilità di nascere di nuovo in un paese che ti accoglie, e di dimostrare il tuo valore. Di avere una possibilità.
Con la gioia contagiosa ed anarchica di latina memoria al grido di “una risata vi seppellirà”, l’orchestra diretta da Sepe ha nel suo dna il ballo, grazie anche alla presenza di molti latinoamericani,ed un repertorio equamente ripartito fra originali e brani tradizionali, che è un’esplosione di colori e di suoni.

INFO:
Giovedì 18 Settembre : Ore 21.30 - Posto unico - € 10.00
Domenica 21 Settembre : Ore 21.30 - Posto unico - € 10.00
INFOLINE:
Concerteria
081 7611221
Box Office
081 5519188
 
< Prec.   Pros. >

go to top Torna in alto go to top

dal 10 giugno 2006
Menu
Home
Contatti
Links
Fonti
Archivio Articoli
Cerca nel sito

Annuncio Pubblicitario