Raffaele Celentano PDF Stampa E-mail
Fonte: Franco Maresca   

La mostra fotografica “I viaggi di Ulissea cura di Raffaele Celentano
La mostra fotografica “I viaggi di Ulisse” a cura di Raffaele mette in scena immagini di Paesi mediterranei che per colori, luci e soggetti evidenziano la relazione di stile tra loro e la Penisola sorrentina, Napoli, il Vesuvio e le altre ricchezze nostrane.
Ulisse è l’eroe mediterraneo per eccellenza, l’Odissea un’opera consustanziale al mare che definisce un movimento da Oriente a Occidente, metafora anche dello spostamento delle civiltà egemoni lungo le sue rive ed oltre. Ulisse, in greco Odisseo, re di Itaca e figlio di Laerte e di Anticlea, è l’eroe più famoso di tutta l’antichità. Nell’Iliade egli è il fedele collaboratore di Agamennone e di altri eroi, guerriero prode quanto sagace e scaltro. Nell’Odissea, della quale è il protagonista, appare animato da sincera nostalgia della patria e della famiglia per le quali escogita vie di scampo, protetto e guidato dalla dea Atena, nelle avventure che lo portano ad affrontare strani popoli, mostri paurosi e la furia terribile del mare, scatenatogli contro da Poseidone. Ridotto a una sola nave durante il suo viaggio avventuroso, approda su un’isola dove abita la maga Circe. Partito dall’isola insieme al suo equipaggio seguendo i consigli della maga, riesce a far fronte alle insidie delle Sirene, che si narra le affrontò proprio sulle coste sorrentine.
Questi ed altri mitici episodi vengono immaginati attraverso le fotografie di Raffaele sottolineando tra le tante scene quelle della Penisola sorrentina e dell’isola di Capri.
Raffaele ha creato degli scatti artistici su Ulisse e i suoi viaggi durante delle tappe fatte in diverse località del Mediterraneo, scatti a cui ha aggiunto dei passi dell’Odissea che danno il senso più profondo del concetto contenuto nelle sue fotografie.

Raffaele Celentano – note biografiche
Nato a Sorrento, Raffaele oggi lavora a Monaco. La passione per la fotografia nasce per caso, ma è già segnata in lui sin da bambino. ricorda infatti la sua spiccata capacità di osservare acutamente il mondo intorno a sé così come i suoi coetanei non sapevano fare, una sensibilità paragonabile al bambino prodigio del suo settore. Studia a Napoli Letteratura e Filosofia. Nell’86, dopo la laurea, si trasferisce a Monaco, in Germania, dove lavora dapprima come insegnante, praticando saltuariamente l’hobby della fotografia. Nel ’91 vince un concorso di fotografia, si licenzia e inizia il mestiere di fotografo a tempo pieno. Negli anni seguenti viaggia molto in Asia, scattando in quei luoghi foto che saranno pubblicate in seguito in riviste internazionali. I suoi reportage comprendono foto di Madre Teresa di Calcutta, di Claudia Schiffer, di Sting, immagini di piatti raffinati dei migliori ristoranti parigini, scene di indigeni di una spedizione in Nuova Guinea, ritratti della città di Hongkong e altro. Tra le riviste che pubblicano attualmente le sue foto si annoverano Geo France, Adac Magazin, Spiegel Special, La Repubblica delle Donne e Vogue Italia.
Dal 2004 organizza fotoworkshops anche in Italia. Dice di lui la rivista internazionale “Designers Digest”: “ ha la particolare capacità, di analizzare sensibilmente situazioni umane e questo in ogni estetica sempre in maniera autentica”.
Attualmente è allestita a Rotterdam una sua mostra dal titolo “Il segreto oscuro della cioccolata”, esposizione che ha avuto luogo già a Monaco e a Vienna e che sarà trasferita prossimamente a Londra. Il fotografo sorrentino possiede inoltre una sua propria Galleria d’Arte a Monaco dove espone e promuove opere sue e di altri artisti. La mostra “Il viaggio di Ulisse” segue l’esposizione di grande successo che ha fatto nel mese di settembre a Sorrento nel Chiostro di San Francesco intitolata “The Italians”.

 
< Prec.   Pros. >

go to top Torna in alto go to top

dal 10 giugno 2006
Menu
Home
Contatti
Links
Fonti
Archivio Articoli
Cerca nel sito

Annuncio Pubblicitario