Festival del mediterraneo a Sorrento PDF Stampa E-mail
Fonte: Franco Maresca   

Sample Image

Azienda Autonoma di Sorrento 30 novembre 2007
Conferenza stampa di presentazione della manifestazione

SORRENTO FESTIVAL DEL MEDITERRANEO
Confrenza stampa di presentazione della manifestazione

SUONI / GUSTI / SCENE

12 – 21 dicembre 2007-11-25
Teatro Tasso – Piazza Sant’Antonino
Cinema Teatro Armida – Corso Italia, 219

www.sorrentofest.it

Leggi la rassegna stampa:
(13 dicembre) Inaugurato il Festival del Mediterraneo (fonte ANSAmed) clicca
(16 dicembre) Intervista ad Antonio Forcione (da: www.neesk.com) clicca
(17 dicembre) Comunicato n° 5 (di Fabrizio Guastafierro ) clicca

(17 dicembre) Roy paci & aretuska (di Fabrizio Guastafierro) clicca
(18 dicembre) Renaud Garcia Fons Trio (di Fabrizio Guastafierro)
()

articolo tratto da: magazine.sorrentoinfo.com

La kermesse ravviverà il mese di dicembre a Sorrento con concerti, eventi eno - gastronomici e mostre fotografiche. Convocata per il 30 novembre 2007 la conferenza stampa di presentazione della manifestazione

Sorrento ospita a dicembre la prima edizione del “Festival del Mediterraneo”, una kermesse fatta di concerti, eventi gastronomici e una mostra di fotografie d’autore nata dall’idea di un viaggio immaginario e sensoriale nei luoghi e nella cultura mediterranea. Si esibiranno nei concerti in programma gruppi italiani e stranieri tra cui Roy Paci & Aretuska, la Nuova Compagnia di canto Popolare e per la prima volta in Italia Antonio Forcione Quartet. La gastronomia a tema sarà curata dallo Chef stellato Giuseppe Aversa (per conoscerlo meglio clicca qui) del Ristorante Il Buco di Sorrento. Ulisse, l’eroe mediterraneo per eccellenza, farà da guida fantasiosa attraverso immagini di terre protagoniste delle sue avventurose vicissitudini, immagini proposte dagli scatti d’autore di Raffaele Celentano (per conoscerlo meglio clicca qui)
La manifestazione artistica e culturale sarà presentata in conferenza stampa il 30 novembre nell'Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Sorrento (via Luigi De Maio), alle 11.30. Tra i relatori della conferenza il direttore artistico del Festival Marco Zurzolo, il sindaco del Comune di Sorrento Marco Fiorentino, il vicario e responsabile Ansa e vicedirettore di Ansamed Carlo Gambalonga, l’assessore al Comune di Sorrento Mario Mormone, l’amministratore dell’Azienda di Soggiorno e Turismo di Sorrento e Sant’Agnello Ettore Curari e lo Chef Giuseppe Aversa

da: Fabrizio Guastafierro

Suoni - I concerti - Gli artisti
12/12/07:Nuova Compagnia di Canto Popolare
Il concerto di apertura del festival è della Nuova Compagnia di Canto Popolare, il gruppo che si può definire "il padrone di casa" dal momento che è composto da napoletani che suonano una musica tradizionale ispirata alla cultura, alla storia e al popolo vesuviano. Impegnati fin dagli anni '70 con musica e teatro etnico partenopeo dalle influenze arabe e magrebine, la Nuova Compagnia di Canto Popolare si è poi specializzata in inni della cultura mediterranea quali la tammurriata nera. Il concerto di apertura sarà ispirato al popolo che vive ai piedi del Vesuvio, ai piedi "dell'ombelico del Mediterraneo".
14/12/07: Antonio Forcione Quartet
Il concerto dell' Antonio Forcione Quartet si può definire un'avventura nella quale si va alla ricerca di un linguaggio armonico e melodico dalle influenze brasiliane e spagnole. Il Mediterraneo è presente nel gruppo stesso, in quanto Antonio Forcione, italiano, è affiancato da musicisti nordafricani. La musica di questo quartetto è una fusione di stili. L'ultimo lavoro di Antonio Forcione "Uve", edito da Naim, è un insieme di suoni e sensazioni tipiche del Mediterraneo espresse da percussioni, fraseggi, melodie chitarristiche, virtuosismi violoncellistici accompagnati dalla tabla e dai flauti.
18/12/07 :Roy 'Paci & Aretuska
Roy Paci e il suo gruppo Aretuska oggi sono più conosciuti come gli artisti della sigla di Zelig, la trasmissione tv che ha adottato il loro tormentone "Toda joia, toda beleza" come inno ufficiale. Lo stile di questa musica è un misto di ska, swing e jazz. Essendo siciliani Roy Paci e gli Aretuska sono loro stessi simbolo del Mediterraneo. Tra i loro pezzi suonano anche mambo siciliano e rivisitazioni di canzoni italiane tlassiche in chiave swing e jazz.
20/12/07: Renaud Garcia Fons Trio
Il trio di Renaud Garcia Fons è un trio franco-spagnolo-magrebino. Il suo lavoro ha una matrice etnico-mediterranea. Garcia Fons ha sempre operato in contesti trasversali includendo nella sua musica elementi presi dalle diverse culture che popolano il Mediterraneo e non solo. Tra questi elementi anche quelli ispirati al flamenco, alle danze gitane, al tango, ai suoni e alle musiche indiane e arabe, elementi che interagiscono tutti insieme.
21/12/07: Marco Zurzolo e Mario Incudine
Marco Zurzolo suona musica tipicamente partenopea. Da quando ha iniziato a incidere per l'etichetta Egea ha creato una serie di capolavori che lo hanno proiettato nel mondo dei grandi della musica etnico-jazz facendolo approdare ai più grandi palcoscenici del mondo. Mario Incudine e la sua band possono essere definiti la "Nuova Compagnia di Canto Popolare siciliana". Marco Zurzolo e Mario Incudine concluderanno la kermesse dedicata al Mediterraneo con i loro suoni ispirati all'antica cultura napoletana e siciliana, in un gemellaggio artistico che ha luogo a Sorrento, la meta più ambita del Regno delle Due Sicilie all'epoca della dinastia borbonica, diventata approdo più desiderato dei viaggi nelle meraviglie del Mediterraneo.

NEAPOLITANRADIO.COM

Neapolitanradio.com rappresenta una delle realta’ innovative del territorio regionale campano nell’ambito della comunicazione in internet ad alto impatto turistico.

Come si evince dal nome infatti, si tratta di una vera e propria radio presente sul web, le trasmissioni, che avvengono in live streaming 24h su 24 e 7gg su 7, hanno la caratteristica di trasmettere rigorosamente, soltanto musica italiana e napoletana che, grazie alla rete mondiale, riesce a raggiungere ogni angolo del pianeta, unica limitazione, la presenza sul territorio della rete internet stessa.

Con sede a Sorrento, Neapolitanradio.com e’ nata da un’ idea supportata da anni di esperienza nel settore musicale associato al turismo, del Dott. Vittorio Scognamiglio, attualmente Presidente dell’Associazione culturale Sorrentonet che ha come scopo principale, la diffusione appunto, del patrimonio culturale e musicale della nostra terra, nel mondo.

La radio è già parte integrante di un progetto mediatico sul web di piu’ ampio raggio, a cura di tutti comuni della penisola sorrentina in associazione con i comuni della costiera amalfitana e quello di Capri.

Essa infatti curera’ l’unico canale esclusivamente audio ed uno video all’interno di una piattaforma mediatica realizzata da “Meginet”, nota azienda leader nel settore delle nuove tecnologie applicate ad internet, con il patrocinio dei comuni anzidetti.

Questo portale includerà vari canali video tematici, un telegiornale con aggiornamenti in real time, attualità e la radio appunto.

Quest’ ultima rappresenterà il canale con il bacino di utenza maggiore, in quanto, oltre ad essere trasmessa in internet, sarà anche presente sul portale di “Federalberghi” ed ascoltata tramite filodiffusione, all’interno degli alberghi stessi.

Neapolitanradio.com vanta, ad appena pochi mesi dalla sua nascita, già una media giornaliera di 200 ascoltatori contemporanei 24h su 24 e 7gg su 7, potenzialmente quindi e’ inevitabilmente destinata a crescere in maniera esponenziale nell’arco del breve periodo, non foss’ altro che per l’attuazione di quanto esposto poch’anzi.

Tutto quanto registrato durante la manifestazione “Festival del Mediterraneo 2007” sarà successivamente elaborato e montato per essere trasmesso in differita appunto sui canali audio e video di cui sopra.


 
< Prec.   Pros. >

go to top Torna in alto go to top

dal 10 giugno 2006
Menu
Home
Contatti
Links
Fonti
Archivio Articoli
Cerca nel sito

Annuncio Pubblicitario